Opinion Ciatti - PTolomeo Vino  H 160 cm. corten.

Altre viste

Opinion Ciatti - PTolomeo Vino H 160 cm. corten.

Opinion Ciatti | Bruno Rainaldi

874,00 €
Ordinabile
4 Settimane
Opinion Ciatti - PTolomeo Vino H 160 cm. corten.


Ptolomeo Vino è la versione porta bottiglie di Original Ptolomeo, la libreria self standing disegnata da Bruno Rainaldi, Compasso d’Oro 2004 e già icona del design contemporaneo.

Dettagli

Opinion Ciatti - PTolomeo Vino H 160 cm. corten. Ptolomeo Vino è la versione porta bottiglie di Original Ptolomeo, la libreria self standing disegnata da Bruno Rainaldi, Compasso d’Oro 2004 e già icona del design contemporaneo. Un calice del nostro vino preferito e quel libro che ci appassiona tanto. Spesso i momenti di maggior relax, sono immaginati in compagnia di un buon libro e di un ottimo bicchiere di vino. Ptolomeo Vino, presentato al Salone del Mobile 2018, diviene la “summa” di questa suggestione, rappresentando la trasformazione in scenografico porta bottiglie della più celebre libreria Original Ptolomeo. In Ptolomeo Vino è ancora una volta il contenitore a farsi da parte per esaltare il proprio contenuto. Le protagoniste principali sono le bottiglie di vino, bottiglie che sembrano letteralmente fluttuare nell’aria e che grazie alle loro etichette si trasformano in oggetto dal forte carattere decorativo. Nata dai disegni lasciati da Bruno Rainaldi, Ptolomeo Vino è una colonna in metallo a cui viene unito un sistema di alloggiamenti atti a contenere le più svariate tipologie di bottiglie di vino. I sostegni sono stati studiati per risultare quanto più possibile impercettibili e dare quindi la sensazione di trovarsi di fronte a bottiglie “sospese”. Esile, elegante, essenziale è perfetta soluzione sia per gli ambienti domestici che per il mondo contract; hotel ristoranti, cantine, enoteche, dovunque il vino è più che una passione. Disponibile anche nella versione da muro, che se possibile esalta ancora di più l’effetto scenico, Ptolomeo Vino può essere realizzata in due misure e quattro finiture, dal bianco candido all’inox più scintillante, dal classico nero ad un effetto corten dal sapore antico. Dimensioni: base 40 cm. x 40 cm. H 155 cm.

Designer

Bruno Rainaldi

Dettagli

Opinion Ciatti - PTolomeo Vino H 160 cm. corten. Ptolomeo Vino è la versione porta bottiglie di Original Ptolomeo, la libreria self standing disegnata da Bruno Rainaldi, Compasso d’Oro 2004 e già icona del design contemporaneo. Un calice del nostro vino preferito e quel libro che ci appassiona tanto. Spesso i momenti di maggior relax, sono immaginati in compagnia di un buon libro e di un ottimo bicchiere di vino. Ptolomeo Vino, presentato al Salone del Mobile 2018, diviene la “summa” di questa suggestione, rappresentando la trasformazione in scenografico porta bottiglie della più celebre libreria Original Ptolomeo. In Ptolomeo Vino è ancora una volta il contenitore a farsi da parte per esaltare il proprio contenuto. Le protagoniste principali sono le bottiglie di vino, bottiglie che sembrano letteralmente fluttuare nell’aria e che grazie alle loro etichette si trasformano in oggetto dal forte carattere decorativo. Nata dai disegni lasciati da Bruno Rainaldi, Ptolomeo Vino è una colonna in metallo a cui viene unito un sistema di alloggiamenti atti a contenere le più svariate tipologie di bottiglie di vino. I sostegni sono stati studiati per risultare quanto più possibile impercettibili e dare quindi la sensazione di trovarsi di fronte a bottiglie “sospese”. Esile, elegante, essenziale è perfetta soluzione sia per gli ambienti domestici che per il mondo contract; hotel ristoranti, cantine, enoteche, dovunque il vino è più che una passione. Disponibile anche nella versione da muro, che se possibile esalta ancora di più l’effetto scenico, Ptolomeo Vino può essere realizzata in due misure e quattro finiture, dal bianco candido all’inox più scintillante, dal classico nero ad un effetto corten dal sapore antico. Dimensioni: base 40 cm. x 40 cm. H 155 cm.

Ulteriori informazioni

Tempi di Consegna 4 Settimane
Brand Opinion Ciatti
Designer Bruno Rainaldi